Simone Margelli – TAKE REFUGE

SimoneMargelli

STUDIO 38 Contemporary Art Gallery in collaborazione con l’associazione IVES, Integrarsi, Valorizzarsi, Emozionarsi, Sostenersi, di Pistoia, è lieta di presentare “TAKE REFUGE” mostra fotografica di Simone Margelli.
La cronaca ci racconta quotidianamente del dramma di migliaia di profughi costretti a lasciare le proprie terre a causa delle guerre, della fame e della povertà per raggiungere le nostre coste in cerca di una salvezza. Ma cosa succede quando queste persone arrivano sul nostro territorio? Quali sono i luoghi di accoglienza? E come sono strutturati?

TAKE REFUGE nasce da un progetto fotografico che Simone Margelli, in collaborazione con “Gruppo Incontro Cooperativa Sociale”, ha realizzato, fra il 2014 e il 2015, sui centri di accoglienza per i profughi, con l’idea non di scavare nel dramma e nella fatica del viaggio di queste persone ma di rappresentarli nella loro dignità di esseri umani, prima ancora che di migranti o profughi.
La mostra è stata presentata a febbraio 2016 nelle sale affrescate del Palazzo di Giano a Pistoia, organizzata dall’associazione IVES a cura di Veronica Betti e Roberto Nania e con il patrocinio del Comune di Pistoia e dell’ Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati UNHCR.

Simone Margelli (Pistoia 1987) è un Perito Industriale, specializzato in Elettrotecnica. Nel corso della giovinezza scopre la passione per il Cinema, la quale lo porta ad acquisire un occhio attento alle immagini ed al valore di esse. Oltre ad imparare le tecniche fotografiche ha imparato ciò che significa “visione fotografica”, ovvero, il gesto di interrompere un attimo dando spicco all’esistenza. Capire che il movimento e l’azione sono parte integrante della vita.
Nella fotografia di strada e documentaria ha trovato modo di potersi esprimere in totale libertà per analizzare l’uomo e l’ambiente in cui vive. Nell’ottobre 2014 pubblica il primo lavoro fotografico “Sul Selciato”, in seguito presenta il secondo progetto “Fantasmi”.
Assieme all’associazione IVES ha realizzato “chi ha paura di omo?”, un progetto fotografico che indaga la lotta contro l’omotransfobia, inaugurata nel mese di maggio 2015 alla Biblioteca San Giorgio di Pistoia.
Attualmente sta svolgendo un corso di specializzazione in fotogiornalismo presso la Fondazione Studio Marangoni di Firenze, tenuto da Michele Borzoni e Simone Donati fotografi del Collettivo TerraProject.

La mostra sarà visitabile fino al 30 luglio, dal martedì al sabato con orario 16.00 – 19.30

www.simonemargelli.it