Gaia Baldassarri

Gaia Baldassarri è una fotografa che vive nella provincia di Pistoia, ma ormai da tempo in continuo movimento tra Italia ed Inghilterra. Da anni cerca di conciliare due mondi apparentemente incompatibili: da un lato lo studio delle lingue straniere e dall’altro la fotografia, da quando nel 2011 viene introdotta al fotogiornalismo da un professionista del settore. Il suo lavoro, che dalla fine del 2014 è principalmente analogico, è in costante divenire.
Gaia Baldassarri si interessa particolarmente alla quotidianità con le sue storie fatte di persone ed angoli inesplorati. Attualmente studia Lingue, Letterature e Studi Interculturali presso l’Università degli Studi di Firenze, cura suoi progetti fotografici ed occasionalmente lavora come freelance.

 

STORIES CHAPTER #1

2 – 30 aprile 2016

La raccolta STORIES si apre con questa serie di fotografie dall’atmosfera enigmatica, in cui, paradossalmente, non appare niente di ignoto o incomprensibile. Ciononostante vi si nota qualcosa di curioso: elementi ed “oggetti” come apparizioni, che sembrano finiti in un certo luogo fortuitamente. In altri casi può essere una determinata luce o il tempo atmosferico a far sì che normali situazioni e normali oggetti assumano sembianze strane, che il nostro occhio vi percepisca qualcosa di curioso. La presenza umana in queste immagini è assente o insignificante: i soggetti se ne stanno semplicemente lì, come delle “presenze”, ignorati o forse dimenticati, benché sotto gli occhi di tutti, perché diventati parte dell’ambiente e della quotidianità.
A volte si riguardano certe immagini ma ci appaiono prive di significato: la sensazione di quel momento se n’è andata, è perduta. Altre volte invece l’impressione di quell’attimo persiste nel tempo: queste sono le STORIES.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+