Federica Rugnone

Nata a Prato nel 1987, si forma tra Bologna e Firenze dove consegue la laurea magistrale in scienze filosofiche affrontando tematiche centrali nella sua ricerca artistica: la percezione,il corpo e lo spazio. Parallelamente agli anni universitari studia fotografia seguendo i corsi della Fondazione Studio Marangoni e grafica d’arte presso la Fondazione il Bisonte.
Ha esposto in contesti quali lo Studio 38 Contemporary art gallery (“Human Nature”, mostra personale a cura di Silvia Bellotti e Erica Romano, 2019, e “Introiezione | Proiezione” mostra collettiva a cura di Leonardo Moretti, 2019), LDM art gallery (“Ghosting” mostra collettiva a cura di Silvia Bellotti e Erica Romano, Firenze, 2019), Camera Work (mostra collettiva “Quaderni di viaggio” a cura di Monica Bulaj, Palazzo Rasponi 2, Ravenna, 2018), SiFest off Savignano sul Rubicone (“Strategie Dialettiche”, collettiva a cura di Thomas Maggioli, 2017), F-Light festival (“Fotografare la luce”, Palazzo Vecchio, Firenze 2016) etc.
Attualmente collabora con la Fondazione Il Bisonte, centro internazionale di arte grafica (Firenze) dove tiene workshop di tecniche sperimentali tra incisione e fotografia.

Human Nature

a cura di Erica Romano e Silvia Bellotti 

Catalogo mostra