Dario Longo – FUORIGIOCO 8.04/13.05/2017

DARIO LONGO

STUDIO 38 Contemporary Art Gallery è lieta di presentare “FUORIGIOCO” mostra personale di Dario Longo.
La mostra, che in occasione dell’inaugurazione sarà presentata da Paolo Albani, si sviluppa sul concetto di osservatore, inteso come colui che osserva con curiosità e lentezza, che capta i particolari, che cerca gli oggetti, che spesso si sente solo ed è cioè nella condizione essenziale per poter realizzare lo scopo che si è prefisso.
L’osservatore è colui che un tempo era dentro un gioco che lo vincolava e lo costringeva a limitati movimenti comandati e che poi si è trovato svincolato perché è uscito dal gioco ed è libero di muoversi in ogni direzione senza costrizioni né imposizioni.
Si trova solo, è vero, quasi come un’isola in mezzo al mare, ma così riesce ad osservare, sviluppa la propria aura, lucente, per combattere la notte.
Può decidere anche di stare insieme agli altri, ma sente di essere diverso, sente di esser posto in una cornice all’interno della quale gli altri pensano di poterlo guardare, inerte, mentre in realtà è lui che da quella posizione osserva lo spettatore; coloro che sono a fianco a lui, invece, non incontrano il suo sguardo, perché ciascuno di essi segue la propria traiettoria anche se, pur seguendola, lo vedono comunque di sbieco, quasi come un “vedo- non vedo” che richiama l’osservare immaginario attraverso le finestre dei vecchi fienili.
Attraverso dunque metaforici “scatti”, facenti parte del rullino di idee, le opere invitano a camminare “portando al guinzaglio una tartaruga”, di baudeleriana memoria.

La mostra sarà visitabile fino al 13 maggio, dal martedì al sabato, orari 16.00 – 19.30 o su appuntamento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+